Roma Spotters Club

Fotografia & Aeronautica
Oggi è 22/01/2020, 10:23

Tutti gli orari sono UTC+02:00




Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: 28/10/2013, 19:38 
Non connesso

Iscritto il: 13/04/2012, 19:20
Messaggi: 69
Spotter Type: Sparatutto
Cari amici di RSC vorrei chiedervi un parere riguardo una cosa, visto che so che molti di voi sicuramente avran provato a fare questa esperienza nella vita, so che spesso gli Aeroclub danno la possibilità ad appassionati di poter provare a pilotare un loro aereo (Cessna, Piper etc) affiancati ad un pilota esperto, vorrei chiedere a voi alcune nozioni:

L'appassionato che manovre puo provare a fare affiancato all'istruttore??? mi han detto anche atterraggio e decollo con una modalità attiva di doppia cloche, e vera questa cosa??? o ci si puo limitare a fare qualche circuito in quota???? so di un Briefing che ti fanno fare prima della missione, e questo briefing che ti abilita a poter provare manovre particolari come il decollo ad esempio???

mi sapete dare delle nozioni particolari riguardo questa cosa??? come fare per provare a pilotare e che manovre sono autorizzate a noi appassionati????


Top
   
MessaggioInviato: 28/10/2013, 20:40 
Non connesso
Socio RSC
Socio RSC

Iscritto il: 20/01/2010, 13:49
Messaggi: 410
Body: Nikon D90
Ottiche: Nikkor 18-55VRII Nikkor 70-300VRII
Località: Roma
Ciao, ti consiglio di andare di persona a chiedere per farti un'idea. Ufficialmente si chiama volo di ambientamento, il potenziale cliente viene portato su e magari gli si fanno fare delle piccole virate spiegandogli il funzionamento...
Ufficiosamente dovrebbe essere tutt'altro, quando toccò a me, il comandante mi cedette completamente l'aereo da prima del decollo, lasciandomi anche fare le comunicazioni ecc (tutto sotto i suoi occhi vigili ovviamente). Prendi questo racconto con le pinze, sto parlando di parecchi anni fa e di un comandante espertissimo ma un po troppo sicuro di se, come dimostra la finaccia che ha fatto :-(


Top
   
MessaggioInviato: 28/10/2013, 20:46 
Non connesso
Socio RSC
Socio RSC
Avatar utente

Iscritto il: 30/07/2010, 12:05
Messaggi: 2078
Body: Nikon D300s + d80
Ottiche: 70-300vr+18-200 VR II- 70-300 VRII
Spotter Type: Sparatutto
....un po troppo sicuro di se, come dimostra la finaccia che ha fatto .



In che senso????

_________________
"Il desiderio di scoprire, la voglia di emozionare, il gusto di catturare: tre concetti che riassumono l'arte della fotografia”. (A.Adams)
Immagine


Top
   
MessaggioInviato: 28/10/2013, 21:01 
Non connesso
Socio RSC
Socio RSC

Iscritto il: 20/01/2010, 13:49
Messaggi: 410
Body: Nikon D90
Ottiche: Nikkor 18-55VRII Nikkor 70-300VRII
Località: Roma
MarcoS ha scritto:
In che senso????


Proprio nel senso che pensi tu.
Torniamo allegri va, ed in topic sopratutto :)


Top
   
MessaggioInviato: 28/10/2013, 23:09 
Non connesso

Iscritto il: 13/04/2012, 19:20
Messaggi: 69
Spotter Type: Sparatutto
Cescommetto ha scritto:
Ciao, ti consiglio di andare di persona a chiedere per farti un'idea. Ufficialmente si chiama volo di ambientamento, il potenziale cliente viene portato su e magari gli si fanno fare delle piccole virate spiegandogli il funzionamento...
Ufficiosamente dovrebbe essere tutt'altro, quando toccò a me, il comandante mi cedette completamente l'aereo da prima del decollo, lasciandomi anche fare le comunicazioni ecc (tutto sotto i suoi occhi vigili ovviamente). Prendi questo racconto con le pinze, sto parlando di parecchi anni fa e di un comandante espertissimo ma un po troppo sicuro di se, come dimostra la finaccia che ha fatto :-(



Quindi da come dici dipende da caso a caso e cosi???? il pilota valuta in base alle tue conoscenze cosa uno e in grado di fare e in base a tale gli fa provare l'aeromobile??? capisco??? tu lai fatto all'Urbe scommetto??? e con che aeromobile ti hanno fatto provare il volo????


Top
   
MessaggioInviato: 29/10/2013, 10:10 
Non connesso
Socio RSC
Socio RSC

Iscritto il: 20/01/2010, 13:49
Messaggi: 410
Body: Nikon D90
Ottiche: Nikkor 18-55VRII Nikkor 70-300VRII
Località: Roma
Si almeno cosi era una decina di anni fa ti ripeto, ora potrebbe esser cambiato qualcosa. Feci un magnifico giro tra i settori con un Partenavia P66C :avioicon:


Top
   
MessaggioInviato: 29/10/2013, 21:37 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 04/01/2011, 22:31
Messaggi: 191
Body: Canon EOS 700D
Ottiche: Canon EF-S 18-55 IS STM - Tamron SP 70-300 - Tamron SP 10-24
Spotter Type: Sparatutto
Località: Milano
Al momento sto "lavorando" (l'ho scritto tra virgolette trattandosi di uno stage non retribuito pre-laurea) come ground crew in una scuola di volo di elicotteri dalle parti di Bergamo (nei prossimi mesi arriveranno anche report fotografici dall'"ufficio" :D ). Facciamo anche questo tipo di voli essendo convenzionati con molte società di "esperienze in regalo", ti racconto un po' cosa succede da noi.
Il volo è preceduto da un briefing di una mezz'oretta in cui mostriamo al cliente l'elicottero e gli spieghiamo le varie caratteristiche tecniche. Procediamo poi a fare i controlli pre-volo insieme al cliente, spiegando cosa stiamo facendo e perchè. L'ultima fase "di terra" consiste nel far vedere al cliente i comandi, come funzionano e come usarli, concludendo con il pilota che fa fare al cliente delle prove di "rilascio rapido dei comandi" (praticamente urla "mio!" e guarda quanto il cliente molla rapidamente i comandi :lol: ).
Il pilota fa decollare l'elicottero senza farlo fare al cliente, poi "lascia" collettivo e ciclico al cliente per alcuni giri prova a bassissima velocità e bassissima quota (passo d'uomo, pochi metri da terra) sul prato dell'aeroporto. Una volta soddisfatto, fa fare un giro campo al cliente (sempre lasciandogli solo ciclico e collettivo, i pedali li controlla sempre lui perchè "troppo complicato per uno che non ha mai pilotato un elicottero").
Ovviamente, tieni conto della maggior difficoltà di pilotare un elicottero rispetto a un aereo.

Ora invece un'esperienza personale, un volo regalo con istruttore su un idrovolante sul lago di Como.
Quando ho detto al pilota della mia passione e dei miei studi, mi ha detto "ma quindi se ti spiego questo, tu lo sai già?", l'unica cosa su cui non ha fatto il riassunto era il briefing su cosa fare in caso di emergenza.
In volo, dopo avergli spiegato di aver già avuto la possibilità di "provare" aerei e alianti con amici piloti, mi fa "vabbè dai... passiamo direttamente a stalli e virate strette" :D

_________________
Le mie foto su Airliners.net, su JetPhotos.com e su Airplane-Pictures.net
Il mio sito web - GolfVictorSpotting.it


Top
   
MessaggioInviato: 29/10/2013, 21:59 
Non connesso

Iscritto il: 13/04/2012, 19:20
Messaggi: 69
Spotter Type: Sparatutto
Cita:
Il volo è preceduto da un briefing di una mezz'oretta in cui mostriamo al cliente l'elicottero e gli spieghiamo le varie caratteristiche tecniche. Procediamo poi a fare i controlli pre-volo insieme al cliente, spiegando cosa stiamo facendo e perchè. L'ultima fase "di terra" consiste nel far vedere al cliente i comandi, come funzionano e come usarli, concludendo con il pilota che fa fare al cliente delle prove di "rilascio rapido dei comandi" (praticamente urla "mio!" e guarda quanto il cliente molla rapidamente i comandi :lol: ).
Il pilota fa decollare l'elicottero senza farlo fare al cliente, poi "lascia" collettivo e ciclico al cliente per alcuni giri prova a bassissima velocità e bassissima quota (passo d'uomo, pochi metri da terra) sul prato dell'aeroporto. Una volta soddisfatto, fa fare un giro campo al cliente (sempre lasciandogli solo ciclico e collettivo, i pedali li controlla sempre lui perchè "troppo complicato per uno che non ha mai pilotato un elicottero").
Ovviamente, tieni conto della maggior difficoltà di pilotare un elicottero rispetto a un aereo.



Beh ovviamente lai detto tu stesso, un elicottero è molto piu difficile da pilotare rispetto ad un aeromobile, ma se uno si presenta per questa cosa dicendo di possedere le conoscenze base studiate su Flight Simulator utilizzando una cloche professionale, il pilota tiene conto di questo??? o servono altri requisiti per essere valutato con determinate conoscenze??? io sono di Napoli ho l'Aeroclub a pochi passi da casa, ma sono indeciso se provare o meno, tenendo conto che purtroppo l'Aeroclub è inquilino del medesimo scalo napoletano non so se per motivi di sicurezza e di lentezza il cliente puo provare il decollo, se c'e un enorme traffico di aerei di linea, e bisogna decollare subito penso lo fa il pilota e poi i circuiti li fa fare in quota il cliente, questo comunque non lo so in quanto attendo smentite!

PS: se avete altre testimonianze potete postare grazie ;)


Top
   
MessaggioInviato: 30/10/2013, 9:24 
Non connesso
RSC Team
RSC Team
Avatar utente

Iscritto il: 21/10/2009, 19:35
Messaggi: 7156
Body: Canon EOS 50D e 450D
Ottiche: Canon EF 100-400 f4.5-5.6 L IS
Spotter Type: Chirurgo
Località: Roma
ma non ti conviene chiedere direttamente a loro?

_________________
La torsione è tipica del fusillo...mentre la flessione del maccherone pieno di sugo [cit.]

Le mie foto su Airliners.net || Il mio Flickr

Immagine


Top
   
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC+02:00


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Limited
Traduzione Italiana phpBBItalia.net